Edificio Nave

I due edifici fanno parte del campus Leonardo, della facoltà di architettura del Politecnico di Milano. Progettato nel 1953 da Gio Ponti, Piero Portaluppi e Giordano Forti, il campus rappresenta un ampliamento della storica sede di piazza Leonardo. Nelle intenzioni dei progettisti il complesso architettonico doveva svilupparsi intorno a un cortile ma ne furono realizzate solo due ali, rimandando il completamento fino a quando, negli anni Settanta, Vittoriano Viganò progettò la struttura di via Ampère, costruita attorno al grande vuoto del patio. Negli anni Sessanta, invece, furono realizzati gli altri due edifici su via Bonardi, detti la Nave e il Trifoglio.
Le facciate di questi edifici sono rivestite di piastrelle in ceramica che furono disegnate da Gio Ponti per ottenere svariati effetti cromatici quando i raggi del sole investono la facciata dell’edificio. Forti dell’esperienza maturata su altre facciate disegnate da Gio Ponti, abbiamo contribuito al restauro conservativo di questi due edifici con piastrelle in gres porcellanato smaltato di vari formati. Per Nave abbiamo realizzato formelle di 7,5×15 cm: una a rilevo con un effetto “punta di diamante”, l’altra piana e più semplice, di forma irregolare. Per Trifoglio abbiamo prodotto tessere a rilevo di 5×5 cm che riproducono fedelmente nella forma, nella struttura superficiale e nella tonalità di colore quelle disegnate da Giò Ponti.
In entrambi i casi, dopo un attento studio finalizzato alla realizzazione degli stampi e la successiva realizzazione dei pezzi, ci siamo concentrati sulla ricerca delle tonalità di smalto più fedeli agli originali. Il nuovo materiale ceramico è stato utilizzato per rivestire le zone ammalorate dal tempo, in sostituzione delle piastrelle originarie danneggiate, ridando lustro a due opere molto rappresentative del grande architetto milanese.